Glossario del sangue

AIDS
E’ la sindrome da immunodeficenza acquisita.

ALBUMINA
Proteina del plasma avente principalmente funzioni di trasporto sostanze, farmaci e scambio di liquidi a livello tessutale.

ANTICORPI
Sono generati dall’organismo umano per combattere virus e agenti estranei.

ANTIGENE
Sostanza portata nel sangue da un virus o altro agente esterno che é venuto a contatto con l’organismo umano, e comunque estraneo ad esso.

ANTIGENE HBsAg
La presenza di questa sostanza indica l’avvenuto contatto con il virus dell’epatite B.

AUTOTRASFUSIONE
Prelievo di sangue fatto al paziente nei giorni precedenti l’intervento chirurgico e poi reinfuso all’atto dell’intervento.

AZOTEMIA
E’ il dosaggio dell’azoto nel sangue.

BILIRUBINA
Sostanza colorante della bile che é legata a disfunzioni del fegato.

COLESTEROLO
Un tipo di grasso presente nel sangue.

COLESTEROLO HDL
E’ il nastro trasportatore del colesterolo. Se non funziona fa ammucchiare il grasso con conseguenze gravi.

ECG (Elettrocardiogramma)
E’ un esame che serve a verificare la funzionalità cardiaca.

EMATOCRITO
E’ il rapporto esistente tra la parte liquida e quella corpuscolata del sangue (in pratica tra plasma e globuli rossi).

EMOCROMO
Esame del sangue che comprende il conteggio dei globuli rossi, dei globuli bianchi, l’ematocrito, il tasso di emoglobina e la determinazione del volume dei globuli rossi.

EMOFILICI
Soggetti che hanno carenza di un fattore della coagulazione, di Fattore VIII° o IX°.

EMOGLOBINA
Sostanza proteica, contenente ferro, che ha la funzione di calamitare l’ossigeno ai globuli rossi.

EMOPATICI
Soggetti che denunciano malattie del sangue (leucemie, anemie, ecc.) causate da vari fattori.

EXSANGUINOTRASFUSIONE
Scambio di sangue nel neonato affetto da M.E.N.

FATTORE VIII – IX
Fattore della coagulazione che consente l’arresto di eventuali emorragie.

FENOTIPO
E’ un termine riferito alle caratteristiche secondarie del gruppo sanguigno.

FERRITINA
Indica la quantità di ferro che circola nel sangue e quella tenuta in magazzino.

GAMMAGLOBULINE
Concentrato di anticorpi, che vengono utilizzate per prevenire talune malattie: il tetano, la rosolia, la immunizzazione anti-Rh, ecc.

GAMMA GT
E’ la determinazione di una sostanza (enzima) normalmente presente nel sangue: essa é associata al funzionamento del fegato.

GLICEMIA
Determinazione della quantità di zuccheri presenti nel sangue.

GRUPPO SANGUIGNO
E’ l’indicazione delle caratteristiche presenti nei globuli rossi e nel plasma di ciascun individuo. Esso si eredita, come tutte le altre caratteristiche, ed é immutabile dalla nascita alla morte.

LIPIDI TOTALI
E’ il dosaggio delle sostanze grasse (colesterolo, trigliceridi, ecc.)

OMOGRUPPO
Sangue dello stesso gruppo

PLASMAFERESI (Aferesi, Citoferesi, Piastrinoaferesi)
Permette di ottenere, da un singolo donatore, una sola componente del sangue: plasma, piastrine, globuli bianchi.

POLSO
Indica la frequenza delle pulsazioni al minuto. Normalmente dalle 60 alle 80.

PRESSIONE
Indica la pressione arteriosa massima e minima.

PROTEINE TOTALI
Indicano l’insieme delle albumine e globuline presenti nel sangue.

RX
Radiografia. E’ sconsigliabile sottoporre l’organismo umano, senza precise ragioni, al bombardamento dei raggi X.

SANGUE ARTIFICIALE
Prodotto chimico che riesce ad ossigenare le cellule dell’organismo umano per alcune ore, ma non di più.

TALASSEMICI
Soggetti che hanno i globuli rossi di volume più piccolo del normale.

TRASFUSIONE MIRATA
E’ il termine in cui viene indicata la trasfusione della componente del sangue che effettivamente necessita al ricevente.

TRASFUSIONE MASSIVA
Trasfusione di tutti i componenti del sangue in grande volume.

TRANSAMINASI
E’ un enzima il cui aumento, rispetto ai valori considerati normali, può indicare una alterazione della funzione del fegato.

TRANSFERRINA
Proteina che trasporta il ferro dal magazzino a dove occorre.

URICEMIA
Quantifica l’acido urico presente nel sangue.

URINE
Liquido elaborato dai reni, che contiene tutte le sostanze di rifiuto dell’organismo derivanti dai tessuti e circolanti nel sangue.

V.E.S.
Velocità eritrosedimentazione. Cioè il tempo occorrente al campione di sangue racchiuso in un tubo capillare del diametro di pochi millimetri, per sedimentare. Un valore anormale sta a indicare un processo infiammatorio in atto.

V.D.R.L.
E’ l’esame sul sangue per escludere la presenza delle sifilide o lue.