DiPresidente AVIS

Donare il sangue è una necessità: per assicurare le cure, per i trapianti degli organi, per curare gli ustionati,
per ricavare dal plasma i cosiddetti farmaci salvavita. Donare un po’ del proprio sangue dovrebbe essere
considerato un atto di civiltà e un dovere morale per chi è in buona salute. Recarsi, almeno una volta
all’anno, in una struttura del Paese dovrebbe essere sentito come un atto d’amore verso chi manca di
qualcosa d’importante.

(Don Antonio Sciortino)

Info sull'autore

Presidente AVIS administrator